Archivi categoria: News

Tbilisi la destinazione no problem per sposarsi

Se cercate una destinazione estera per sposarvi senza problemi burocratici, magari con un partner non italiano, Tbilisi è un’ottima soluzione sotto ogni punto di vista per raggiungere il vostro scopo!

Se volete evitare costi elevati,  peripezie burocratiche, file interminabili agli uffici comunali, la capitale della Georgia è la destinazione per voi.

Questa città  sta diventando la scelta numero uno in Europa e nelle aree del Medio Oriente per un matrimonio senza stress, perché?

Paragonando le altre destinazioni rinomate come mete per il matrimonio all’estero e le relative richieste di documenti da esibire per procedere al matrimonio, a Tbilisi è sufficiente essere in possesso del passaporto, stop!

Sì, nessun certificato di nascita, nessuna pubblicazione, nessun certificato di non impedimento,  nessun certificato di residenza, niente di niente se non avete mai contratto matrimonio in precedenza.

È per questo che Tbilisi è ora il posto migliore per una fuga d’amore dove concretizzare il tutto con un splendido Sì!

Se scegliete di rinunciare alle folle di ospiti per qualcosa di più intimo, la Georgia è la destinazione giusta per il vostro matrimonio e per la vostra luna di miele e risparmierete anche tanti soldi.

A Tbilisi rispetterete sempre il vostro budget, eleganti e informali location, ristoranti panoramici, prelibata cucina  Georgiana, il tutto a un prezzo davvero conveniente ma soprattutto in tempi velocissimi.

In meno di una settimana si riparte dalla capitale della Georgia con tutti i documenti per la trascrizione del matrimonio e in meno di 10 giorni anche con il visto per l’eventuale partner non cittadino italiano.

Cos’altro? Potete avere maggiori delucidazioni leggendo questo articolo o contattandomi e poi chiamate un gruppo di buoni amici e volate in Georgia per godervi il vostro giorno più bello!

Articoli Correlati:

Come sposarsi a Tbilisi

La Georgia ottiene il Visa free per l’area Shengen

Giovedì 2 febbraio 2017 entrerà di diritto come giornata storica per la Georgia.

Infatti il Parlamento d’Europa ha approvato la nuova legge grazie alla quale i cittadini Georgiani saranno in grado di entrare nell’UE senza visto per soggiorni di breve durata.

La legislazione deve essere ancora formalmente approvata dal Consiglio ed entrerà in vigore solo una volta che il meccanismo di sospensione, che consente la temporanea reintroduzione dei visti in caso di rischi per la sicurezza pubblica, è messo a punto.

Vengono così riconosciute le riforme ampie e complesse che la Georgia ha compiuto al fine di ottenere l’esenzione dal visto portando il paese più vicino all’UE.

I Georgiani titolari di un passaporto biometrico avranno diritto di entrare per 90 giorni senza visto UE per un periodo di 180 giorni. Sono inclusi tutti gli stati membri dell’EU (tranne Irlanda e Regno Unito), più Islanda, Liechtentstein, Norvegia e Svizzera.

fonte:

European Parliament News  http://bit.ly/2kZCtho

Stalin per ubriacare i russi

Anche se l’atteggiamento ufficiale della Georgia alla figura di Stalin (che era georgiano) rimane strettamente negativa, vi sono varie opinioni divergenti in merito. Questo è il motivo per il quale le immagini di Stalin sono talvolta utilizzate in commercio e in questo caso dai produttori di vino georgiano. Questo nuovo design per l’etichetta della bottiglia è stato recentemente pubblicato da “Packaging of the World” e altri media on-line specializzati.
Il
progetto è stato sviluppato dall’agenzia russa Gran Buro. Quattro vini georgiani – Khvanchkara, Kindzmarauli, Mukuzani, Tsinandali – appaiono con il marchio Stalinskoye Slovo ( “parola di Stalin”). Nelle etichette dei vini leggiamo “prodotto ed imbottigliato in Georgia”, ma il nome del produttore di vino non è visibile. 

“Joseph Vissarionovich Stalin fu il leader dell’Unione Sovietica dalla metà degli anni 1920 fino alla sua morte nel 1953… Era un amante assoluto di vino, soprattutto vino georgiano, “- si legge nel sito web ufficiale.

L’etichetta dei vini offre non solo un ritratto di Stalin, ma anche una delle sue citazioni. Il testo dell’etichetta è per lo più in russo con un minimo di testo in stile georgiano, il che suggerisce che tal vino con tale etichetta è probabilmente destinato alla sola esportazione verso la Russia.

fonte: Hvino news

 

Sophia Loren a Tbilisi

Famosa in tutto il mondo, potremo dire ambasciatrice ad honorem dell’Italia, Sophia Loren è arrivata a Tbilisi, in Georgia, su invito della famosa mezzo soprano  Nino Surguladze, madrina della Fondazione per i bimbi affetti da gravi  malattie “l’Albero dei desideri”  a cui l’evento di beneficenza  è stato dedicato e supportato da Sophia Loren.

L’ evento si è tenuto nello splendido Teatro dell’Opera di Tbilisi, recentemente restituito al suo antico splendore.

Durante la sua visita a Tbilisi, Sophia Loren ha incontrato il primo Ministro Giorgi Kvirikashvili e il Patriarca Ilia II dopo essere stata accolta dalla mezzo soprano Nino Surguladze e dall’ambasciatore d’italia Antonio Enrico Bartoli al suo arrivo.

photo credit blog di Nino Surguladze link http://blog.ninosurguladze.com/wp-content/uploads/2016/06/IMG_0253.jpg

UE stanzia 100 milioni di € per sostenere la riforma e lo sviluppo economico in Georgia

La Commissione europea ha adottato un nuovo pacchetto di assistenza alla Georgia per un totale di € 100 milioni per sostenere le riforme relative all’accordo UE-Georgia Association (AA) e gli accordi sulla mobilità.

Parlando dalla capitale georgiana Tbilisi, il Commissario per la politica europea di vicinato e negoziati per l’ampliamento, Johannes Hahn ha detto che ” Con l’accordo di associazione, le relazioni UE-Georgia si sono trasferite ad un altro livello. Il pacchetto di assistenza sosterrà elementi centrali in questa relazione sempre più stretta ”.

Il nuovo pacchetto  inoltre sosterrà la Georgia nel raggiungere i suoi obiettivi di riforma nei settori della pubblica amministrazione, l’agricoltura e lo sviluppo rurale. Esso contribuirà a promuovere una società civile attiva, assistere principali istituzioni georgiane nell’attuazione dell’accordo di associazione e far avanzare il processo di liberalizzazione dei visti della Georgia con l’UE.

Questo pacchetto è composto da quattro azioni:

‘Sostegno alla riforma della pubblica amministrazione’. Ciò contribuirà a modernizzare il servizio civile georgiano, in linea con i principi europei della pubblica amministrazione. Fornirà aiuto per migliorare la responsabilità del settore pubblico attraverso la riduzione della corruzione e contribuendo ad aumentare la trasparenza nei confronti dei cittadini. Il sostegno dell’UE in questo settore mira anche ad aumentare l’accessibilità dei servizi pubblici di migliore qualità in tutto il paese e di sostenere la riforma del governo locale, tra cui il decentramento delle responsabilità.

‘Programma europeo di vicinato per l’agricoltura e lo sviluppo rurale in Georgia, fase II (ENPARD II)’. Ha lo scopo di promuovere l’agricoltura, la sicurezza alimentare e le politiche e riforme di sviluppo rurale, così come migliorare la fornitura di servizi alla popolazione rurale. In linea con i requisiti di un’ area di libero scambio approfondita e di vasta portata (DCFTA), il sostegno dell’UE in questo settore contribuirà a diversificare opportunità economiche rurali e rafforzare la competitività del settore agricolo georgiano.

‘Strumenti di Cooperazione tecnica’. Questo strumento mira a rafforzare la capacità delle principali istituzioni pubbliche georgiane a rispettare gli impegni derivanti dall’accordo di associazione nei settori chiave dell’energia, dei trasporti, le comunicazioni elettroniche, l’ambiente e il cambiamento climatico. L’azione sostiene anche l’attuazione della Georgia del piano liberalizzazione dei visti  (VLAP) e l’accordo di riammissione, in particolare sulla gestione della migrazione, nonché la lotta contro il crimine organizzato e la violenza domestica. Infine, sostiene la partecipazione delle istituzioni beneficiarie georgiane ai programmi dell’UE ‘Creative Europe’ e ‘Horizon 2020’.

‘La società civile’. Questo strumento si propone di migliorare la sostenibilità delle organizzazioni della società civile (OSC) in Georgia, con una particolare attenzione alla diversificazione delle loro fonti di finanziamento. Essa contribuirà inoltre a rafforzare le capacità delle organizzazioni della società civile per quanto riguarda la loro organizzazione e la gestione, nonché la difesa e il controllo, in particolare nel quadro del monitoraggio degli accordi UE-Georgia.

Il finanziamento proviene dallo strumento europeo di vicinato (ENI), il principale strumento finanziario e cooperazione attraverso il cui finanziamento è stato dato ai paesi che applicano la politica europea di vicinato (ENP), tra cui la Georgia.

Le tre principali priorità del periodo di programmazione (2014-2017) sono:
Riforma della pubblica amministrazione;
agricoltura e sviluppo rurale;
riforma della giustizia.

Per maggiori informazioni:

Sito web della Commissione europea sulla politica europea di vicinato e ampliamento negoziati:
http://ec.europa.eu/enlargement/neighbourhood/eastern-neighbourhood/index_en.htm
InfoCentre vicinato dell’UE: http://www.enpi-info.eu/
UE – Georgia brochure: http://eeas.europa.eu/factsheets/news/eu-georgia_factsheet_en.htm

—————————————————————————–

Crediti sull’articolo: http://europa.eu/rapid/press-release_IP-15-6182_en.htm

Press contacts:

General public inquiries: Europe Direct by phone 00 800 67 89 10 11 or by email

Antonio Enrico Bartoli Ambasciatore d’Italia visita la Dante Alighieri di Tbilisi

In occasione della presentazione del programma culturale “Famiglia d’Italia” e dei nuovi Corsi per l’Attestato Ada e la Certificazione Plida, il Comitato di Tbilisi della Società Dante Alighieri ha avuto l’onore e il piacere di ricevere la visita del nuovo Ambasciatore d’Italia a Tbilisi, S.E. Antonio Enrico Bartoli, il quale, in compagnia della moglie, la Sig.ra Ester, ha fatto visita della sede, incontrato e salutato i bimbi del Laboratorio d’arte, il corpo docenti, alcuni studenti e le famiglie presenti.

L’Ambasciatore ha anche avuto modo di consegnare i diplomi Plida che certificano la conoscenza della lingua Italiana ad alcuni studenti dell’ultima sessione di esami appena sostenuta.

Tutti i partecipanti sono rimasti affascinati dalla “italsimpatia” e disponibilità dell’Ambasciatore d’Italia Antonio Enrico Bartoli. Lo stesso si è dichiarato positivamente impressionato dalle nuove idee culturali e dagli sforzi che il Comitato di Tbilisi sta compiendo per la divulgazione della lingua Italiana e si è reso disponibile per procedere insieme a costruire una sinergia comune per lo sviluppo del prodotto culturale italiano in Georgia.

Foto galleria scaricabile qui.

  • Antonio-Enrico-Bartoli-Ambasciatore-Italia-

 

Tbilisi Roma più distanti d’inverno

Sebbene la speranza sia l’ultima a morire, quella di tanti Georgiani e Italiani in Georgia è venuta meno nel pensare che nella stagione invernale 2015-2016 l’Alitalia  avrebbe collegato le due capitali.

Purtroppo a fine Ottobre 2015 si è avuto l’ultima rotazione del volo AZ550 / AZ551 che collegava in meno di 4 ore la capitale italiana con la capitale georgiana. La rotazione è stata confermata come stagionale e pertanto non riprenderà prima del 28 marzo 2016.

Nel frattempo migliaia di viaggiatori affronteranno la “via crucis” di tante ore perse nelle coincidenze e tempi morti a Istanbul o in tanti altri aeroporti di scalo. Secondo la compagnia aerea che si va a scegliere, i tempi minimi del viaggio di base vanno dalle 6 ore e 40 minuti alle 11 ore e 20 minuti! Chiaramente dobbiamo aggiungere i tempi per essere almeno 2-3 ore prima in aeroporto. La comunità georgiana più grande in Italia si trova a Bari. Per loro ci sono punte di anche 17 ore per raggiungere  Tbilisi.

Solo per fare un esempio, prendiamo con data di partenza da Roma, il 21 novembre e ritorno 28 novembre e verifichiamo con le varie compagnie aeree, ecco la situazione:

Turkish Airways : Partenza 18:55 Roma -22:40 Istanbul –  coincidenza 00:20 Istanbul arrivo 04:35 Tbilisi. Totale ore 06:40. Ritorno 07:35 Tbilisi – 08:00 Istanbul – coincidenza 09:35 Istanbul – 11:35 Roma. Totale ore 7:00. 

Pegasus Airlines: Partenza 14:10 Roma – 17:40 Istanbul – coincidenza 23:00 Istanbul arrivo 03:25 Tbilisi. Totale ore 10:15. Ritorno 06:20 Tbilisi – 06:40 Istanbul – coincidenza 11:20 Istanbul – 13:10 Roma. Totale ore 09:50.

Lufthansa : partenza 14:05 Roma – 16:20 Monaco di Baviera – coincidenza  22:10 Monaco di Baviera – 05:05 Tbilisi. Totale ore 11:20. Ritorno 06:00 Tbilisi – 07:10 Monaco di Baviera – coincidenza 08:50 – 10:20 Roma. Totale 07:20

Ora se l’Alitalia facesse il volo invernale diretto anche solo 2 volte la settimana, con una concorrenziale tariffa, penso avrebbe sempre il volo pieno.

Mistero!

Roma Tbilisi Italia Georgia

 

 

Affitto Appartamenti Turistici o per lungo periodo a Tbilisi

Affittare un appartamento a Tbilisi è la maniera più intelligente, economica e confortevole per le proprie vacanze o per la vostra permanenza lavorativa. I nostri appartamenti sono tra i migliori sia per interni che per gli spazi comuni, ingresso, ascensori, corridoi, veramente difficile da trovare in ordine in città.

Nella massima libertà potrete godere la giornata e ritornare nel Vostro accogliente appartamento  arredato e provvisto di tutto quanto necessario. Affitto giornaliero o a lungo termine secondo le esigenze.

Trasferimento da/per aeroporto su richiesta.

SABURTALO – M2 COMPLEX NUTSUBIDZE – 65 mq – 1 camera da letto + living con  divano letto + cucina + 1 bagno

Esclusivo appartamento in uno dei più trendy ed eslusivi edifici di nuova costruzione. Ubicato in uno dei migliori luoghi della città per tranquillità e allo stesso tempo vicino a tutti i servizi e a 200 metri dalla Metro di Vasha Pshavela da dove raggiungere in pochi minuti il centro storico e ogni altro luogo della città . Bellissimo.

1

Vedi la scheda

SABURTALO – KASBEGI AV. – 59 mq – 1 camera da letto + living cucina + 1 bagno

arredamento-kasbegi

Nuovissimo edificio in stile europeo, non consueto in città per l’ordine e la cura degli spazi comuni,  a soli 100 metri dalla galleria commerciale Goodwill e appena 400 metri dalla metro di Delisi da dove raggiungere in pochi minuti il centro storico o ogni altro luogo della città .

Affitto giornaliero da usd 35 al giorno, affitto settimanale 220usd, mensile 390 usd. Bellissimo. Disponibile dal 12 aprile 2017

Vedi la scheda

VAKE – V. GABASHVILI ST. TBILISI – 90 mq – 2 Camere da letto, ampio soggiorno, 2 bagni, cucina indipendente

– affitto giornaliero vacanza da usd 49 a usd 69 – affitto mensile usd 590 + disponibilità parcheggio auto (opzionale) a usd 70 mese o garage coperto  a usd 100 mese)

Vedi la scheda

 

Imparare l’Italiano a Tbilisi con la Dante Alighieri

Il Comitato di Tbilisi della Società Dante Alighieri lancia un nuovo moderno e accattivante programma per l’insegnamento della lingua e lo sviluppo della cultura italiana in Georgia.

Alla luce del discorso del Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella, intervenuto al LXXXII Congresso  Internazionale della Società Dante Alighieri, sul tema di “Alimentare la presenza dell’Italia nel pianeta” e seguendo fermamente il precedente discorso del presidente della Società Dante Alighieri, Andrea Riccardi, sull’idea di rilanciare un rete mondiale di “Italsimpatia”, il Comitato si propone in Georgia come risorsa primaria di questo progetto, presentando una redazione mensile di attività ai più alti standard europei.
L’obbiettivo è avvicinare e acquisire sempre più simpatizzanti della cultura italiana cercando di coinvolgerli a iniziare un percorso linguistico che li porti ad assaporare la ricchezza della cultura italiana, nell’arte, nella musica, nella poesia, nella letteratura, nella moda, nell’architettura.
Ogni mese, l’azione didattica delle varie classi di lingua italiana si unisce al progetto internazionale ADA (Attestazione Dante Alighieri) per poi seguire con le sessione della certificazione PLIDA. Il prestigioso gruppo giovanile della Scuola d’Arte, orgoglio del Comitato e simbolo di ampie vedute con l’insegnamento dell’italiano già dai primi anni di crescita del fanciullo, implementerà il portafoglio didattico con i corsi di Arte Terapia e Musica.
La sezione eventi vedrà nella stagione 2015-2016 un programma culturale variegato, proteso a sprigionare italsimpatia a 360°.  La serata culturare mensile è denominata “Famiglia d’Italia” e prende il posto al programma già avviato nel 2015 “Un Italiano a Tbilisi” ereditando il nome dal marchio con cui si vogliono riconoscere in loco tutti gli amanti della lingua e cultura italiana in unione con le famiglie georgiane e i vari italiani residenti e di passaggio in Georgia. Durante la serata sarà proposto un contesto di 5 attività statuarie, poesia, cucina, arte, musica, conversazione in una ora e mezza di lezione condotta in maniera moderna, ironica e sapiente, in modo da coinvolgere tutti i livelli linguistici e le diverse età degli interlocutori.

Sarà inoltre dato spazio a eventi culturali dove sarà presentato un personaggio italiano o georgiano direttamente connesso con l’Italia, concentrando l’interesse soprattutto sulla letteratura italiana e i saggi tradotti in lingua locale.
Il primo mercoledì di ogni mese vedrà la proiezione di un film italiano e l’incontro via skype (Tbilisi chiama Dante) con un altro dei 500 Comitati di Tbilisi nel mondo. Questo programma darà modo di far interagire 2 nazioni diverse che comunicando in italiano si scambiano idee, progetti e aiutano la crescita di nuove amicizie culturali.
Non mancheranno corsi tecnici, periodici eventi culturali in partecipazione e unione con altre realtà culturali locali e momenti di aggregazione sociale che saranno creati, aggiornati e comunicati nel corso dell’anno accademico.

La presentazione ufficiale del programma “Famiglia d’Italia” avrà luogo presso la sede del Comitato di Tbilisi della Società Dante Alighieri mercoledì 25 novembre alle ore 19:00 alla presenza di un alto rappresentate dell’Ambasciata d’Italia a Tbilisi.  Ingresso libero. Per partecipare vai alla pagina dell’evento su Facebook.

Per info www.dantetbilisi.ge

italiano,tbilisi.famiglia.italia,dante,alighieri.georgia

Prodotti sardi Arborea arrivano in Georgia

Come ogni settimana mi sono recato presso il centro commerciale Tbilisi Mall  nel cui interno si trova l’altrettanto rimomato Carrefour, per fare la scorta di quanto occorre in famiglia.  Sono solito fare rifornimento di latticini, yogurt, latte, burro, formaggio che nella mia umile dimora non mancano mai.

Certamente per chi come me vive a 5000 km di distanza dai sublimi prodotti della mia amata Sardegna, la scoperta odierna è stata emozionante, se è concessa l’umana emozione davanti a una confezione di panna.

Volevo cucinare per pranzo un classico piatto di farfalle panna e salmone, con la consapevolezza che avrei dovuto acquistare, per poi sprecare, un litro di panna di altra marca italiana non trovandosi in loco le confezioni piccole  da 200 ml della stessa, ma altresì reperibili solo quelle di non eccelsa qualità provenienti da altri paesi dell’est europeo.  Quella scritta bianca con lo sfondo blu che ha accompagnato le mie colazioni da bimbo a casa della mia nonna, quello slogan “Prodotto sotto i raggi del sole guardando il Mediterraneo”, quel marchio per me sinonimo di qualità, genuinità, freschezza, simbolo della mia Sardegna e sapore della mia Italia, era lì davanti a me, tra diversi prodotti con scritte in diversi alfabeti.

Ho preso la confezione d’istinto, quasi per capire se era vero o un’imitazione. Tutto vero “Arborea” su una confezione color rosa di panna al cui lato è stato attaccato un adesivo in alfabeto georgiano che la rendeva ancora più preziosa. E’ partita a quel punto la ricerca di altri prodotti Arborea, ma purtroppo ho scoperto presto che al momento è presente solo con la panna da cucina da 200ml e la panna da montare da litro. Ho cercato senza successo il classico bustone giallo con le 3 mozzarelle all’interno o il panetto di burro, il latte, lo yogurt. Ho chiesto alle promoter e ai merchandiser se ne sapevano qualcosa, niente purtroppo, mi sono dovuto accontentare di questa piccola piacevole sorpresa, nella speranza che altri prodotti sardi mi raggiunghino presto.

Scopri i prodotti Arborea