Il presidente ordina l’estensione dello stato di emergenza fino al 22 maggio

Il presidente della Georgia Salome Zurabishvili ha approvato la proposta del primo ministro di prorogare lo stato di emergenza fino al 22 maggio.

Il decreto  è stato emesso sulla base della proposta del Primo Ministro, in conformità con l’articolo 71 della Costituzione.

” Ho informato della dichiarazione dello stato di emergenza un mese fa, emanando un decreto sull’imposizione di alcune restrizioni. Le misure adottate hanno portato al controllo del ritmo e della portata della diffusione del virus, tuttavia la situazione attuale non ci permette di eliminare ora le restrizioni “, ha dichiarato.

“La cosa principale oggi non è quella di eliminare presto le necessarie restrizioni. Credo che supereremo con successo questa fase con passi ragionati e unificati, e la situazione sarà molto migliore entro il 26 maggio, la nostra Festa Nazionale”, ha aggiunto Salome Zurabishvili.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.