Archivi categoria: News

Ryanair vola su Tbilisi da Milano Bergamo

A partire da Novembre 2019, la compagnia Irlandese low-cost lancia la nuova rotta  su Tbilisi da Milano Bergamo.

Prezzi promozionali da euro 20 nella formula senza bagaglio e con prezzi reali sui 70 euro a tratta con bagaglio a mano e  un bagaglio da 20kg in stiva.

La rotazione prevede 4 voli la settimana.

I biglietti sono già disponibili nel sistema per partenze sino a marzo 2020.

Per ulteriori info visita il sito della Ryanair

 

Sempre più italiani si sposano a Tbilisi

Sempre più italiani si sposano a Tbilisi. Questo perché ormai la nostra società è sempre più multietnica e la facilità di incontri via social fa nascere amori e interessi tra diverse nazionalità in maniera facile e continua.
Oggigiorno il lavoro sposta le persone in tutto il mondo e molte coppie decidono di sposarsi lontano dall’Italia perché più facile o perché entrambi espatriati in un altro paese . Molti italiani espatriati in tutta Europa e nelle rinomate località di Dubai, Doha, Emirati Arabi Uniti e Medio Oriente hanno scoperto a Tbilisi le migliori possibilità per un matrimonio facile, veloce a burocrazia  semplificata.

Abbiamo ormai da anni avuto l’opportunità di assistere direttamente persone provenienti da tutto il mondo su tutte le questioni burocratiche che si possono verificare gestendo il matrimonio in una lingua straniera e abbinando al servizio fotografico tutta la burocrazia internazionale per essere il matrimonio legale in Italia, nella nazione del partner e nella nazione dove magari lavorano e in cui sono effettivamente residenti. Il nostro servizio  è orientato al rispetto delle diverse nazionalità, religione e comportamenti e la nostra gestione della burocrazia è chiara e trasparente per gestire senza problemi tutte le necessità del caso.

In più tanta esperienza nella gestione del matrimonio senza fronzoli all’evento elegante e memorabile.

Phototbilisi.com e TbilisiLovesYou.com sono pronti per celebrare il tuo matrimonio all’estero con trasparenza e professionalità.

Contattaci per ulteriori informazioni.

Adriano Celentano a Tbilisi in concerto vero o falso?

Oggi è apparso su Facebook l’annuncio dell’evento organizzato dalla Fix Group con tanto di inizio pre-vendita tickets dal 28 agosto!

Trovata pubblicitaria? Speranza che diventa realtà dopo 60 anni di amore infinito per il cantante e showman Adriano Celentano che in tutto l’est europeo è venerato, ricordato e tutt’ora quotidianamente cantato e ascoltato?

Ormai le fake news sono pane quotidiano soprattutto nei social ma più che altro qui ci troviamo di fronte ad un’agenzia di spettacoli “Fix group” e un responsabile pubbliche relazioni, Irakli Kakabadze, che ci mette la faccia e si presta a tanto di intervista su Vestikavkaza.ru [vedi http://vestikavkaza.ru/news/CHelentano-zhdut-v-Tbilisi-v-marte.html ]  .

“L’unico motivo per cui il concerto possa essere annullato è l’età di Celentano che il prossimo 2 gennaio compirà 81 anni […], pertanto il primo grande problema è portarlo qui” afferma Irakli Kakabadze.

Anche il magazine online “Sputnik-Georgia.ru” riporta che appunto per questo il concerto potrebbe essere annullato all’ultimo momento ed allo stato attuale è complicato trovare un’agenzia di assicurazioni che si prenda la briga di coprire il tutto.

” E’ più complicato che per l’evento di Ennio Morricone, in concerto a Batumi pochi mesi fa” cita sempre Irakli Kakabadze che comunque rimane ottimista e lancia la campagna biglietti.

Adriano Celentano o Adreano Chelentano, come riportato in calce sull’evento facebook [ link ], si esibirà da solista accompagnato da una orchestra sinfonica e la location sarà la Tbilisi Concert Hall.

D’altra parte dopo Sofia Loren ed Ennio Morricone, in Georgia oggigiorno tutto è possibile.

 

Kolkheti Okhrokhana ristorante georgiano

Nella grande afa estiva trovare un luogo con un pò di frescura è sicuramente d’obbligo. Il ristorante Kolkheti si trova fuori Tbilisi a circa 15 minuti appena dal centro (Piazza della libertà) percorrendo la strada che porta al parco di Mtatsminda direzione Kojori.

Il ristorante è composto da diversi ambienti esterni ed interni.

Ordiniamo un classico menù georgiano di  Pkhali come piatto freddo, Khachapuri, Mtsvadi di vitello, Kinkali a volontà.

L’ambiente è carino, fresco e piacevole. Il servizio piuttosto scorbutico come purtroppo accade in vari ristoranti in loco.

” Si sbrighi ad ordinare che ho altri clienti” mentre si leggeva il menù. Piatti a volte serviti al volo sul tavolo senza guardare in faccia nessuno.

Se non ci si cura di questi particolari, lo consiglio.

Vedi sito ufficiale.

 

Tbilisi la destinazione no problem per sposarsi

Se cercate una destinazione estera per sposarvi senza problemi burocratici, magari con un partner non italiano, Tbilisi è un’ottima soluzione sotto ogni punto di vista per raggiungere il vostro scopo!

Se volete evitare costi elevati,  peripezie burocratiche, file interminabili agli uffici comunali, la capitale della Georgia è la destinazione per voi.

Questa città  sta diventando la scelta numero uno in Europa e nelle aree del Medio Oriente per un matrimonio senza stress, perché?

Paragonando le altre destinazioni rinomate come mete per il matrimonio all’estero e le relative richieste di documenti da esibire per procedere al matrimonio, a Tbilisi è sufficiente essere in possesso del passaporto, stop!

Sì, nessun certificato di nascita, nessuna pubblicazione, nessun certificato di non impedimento,  nessun certificato di residenza, niente di niente se non avete mai contratto matrimonio in precedenza.

È per questo che Tbilisi è ora il posto migliore per una fuga d’amore dove concretizzare il tutto con un splendido Sì!

Se scegliete di rinunciare alle folle di ospiti per qualcosa di più intimo, la Georgia è la destinazione giusta per il vostro matrimonio e per la vostra luna di miele e risparmierete anche tanti soldi.

A Tbilisi rispetterete sempre il vostro budget, eleganti e informali location, ristoranti panoramici, prelibata cucina  Georgiana, il tutto a un prezzo davvero conveniente ma soprattutto in tempi velocissimi.

In meno di una settimana si riparte dalla capitale della Georgia con tutti i documenti per la trascrizione del matrimonio e in meno di 10 giorni anche con il visto per l’eventuale partner non cittadino italiano.

Cos’altro? Potete avere maggiori delucidazioni leggendo questo articolo o contattandomi e poi chiamate un gruppo di buoni amici e volate in Georgia per godervi il vostro giorno più bello!

Articoli Correlati:

Come sposarsi a Tbilisi

Caravaggio e Botticelli in vacanza a Tbilisi

Il boom turistico registrato dalla Georgia nell’ultimo anno non smette di stupire e si pregia di due turisti illustri come Caravaggio e Botticelli.

I due illustri pittori si sono dati appuntamento al Museo Nazionale della Georgia, galleria Dimitri Shevarnadz,  sito in Viale Rustaveli 3,a Tbilisi, dove espongo sino al 30 Novembre 2017 alcune loro opere famose in tutto il mondo.

A parte l’ironica introduzione, “Valori Universali: Botticelli – La Bellezza, Caravaggio – La luce” è il nome del meraviglioso evento, frutto della collaborazione tra Italia e Georgia, grazie al coordinamento dell’Ambasciata d’Italia sotto la guida di S.E. l’Ambasciatore Antonio Enrico Bartoli.

 

 

 

Il vice Presidente Americano Pence in visita ufficiale a Tbilisi

Giorgi Kvirikashvili, primo Ministro Georgiano, ospita il vice presidente americano Pence

“La sua visita è un messaggio forte in merito alla partnership tra Usa e Georgia”

dichiara il primo ministro

“Il risultato del supporto degli Usa è che la Georgia non è più un paese Sovietico o post-Sovietico”

A sua volta il vice presidente Americano Pence dichiara di essere orgoglioso dell’amicizia e partnership con la Georgia. Prima l’America, non vuol dire l’America da sola.

Gli Usa sostengono l’integrità territoriale della Georgia e le sue aspirazioni di entrare nella NATO.

Fonte:

Twitter  

La Georgia ottiene il Visa free per l’area Shengen

Giovedì 2 febbraio 2017 entrerà di diritto come giornata storica per la Georgia.

Infatti il Parlamento d’Europa ha approvato la nuova legge grazie alla quale i cittadini Georgiani saranno in grado di entrare nell’UE senza visto per soggiorni di breve durata.

La legislazione deve essere ancora formalmente approvata dal Consiglio ed entrerà in vigore solo una volta che il meccanismo di sospensione, che consente la temporanea reintroduzione dei visti in caso di rischi per la sicurezza pubblica, è messo a punto.

Vengono così riconosciute le riforme ampie e complesse che la Georgia ha compiuto al fine di ottenere l’esenzione dal visto portando il paese più vicino all’UE.

I Georgiani titolari di un passaporto biometrico avranno diritto di entrare per 90 giorni senza visto UE per un periodo di 180 giorni. Sono inclusi tutti gli stati membri dell’EU (tranne Irlanda e Regno Unito), più Islanda, Liechtentstein, Norvegia e Svizzera.

fonte:

European Parliament News  http://bit.ly/2kZCtho

Stalin per ubriacare i russi

Anche se l’atteggiamento ufficiale della Georgia alla figura di Stalin (che era georgiano) rimane strettamente negativa, vi sono varie opinioni divergenti in merito. Questo è il motivo per il quale le immagini di Stalin sono talvolta utilizzate in commercio e in questo caso dai produttori di vino georgiano. Questo nuovo design per l’etichetta della bottiglia è stato recentemente pubblicato da “Packaging of the World” e altri media on-line specializzati.
Il
progetto è stato sviluppato dall’agenzia russa Gran Buro. Quattro vini georgiani – Khvanchkara, Kindzmarauli, Mukuzani, Tsinandali – appaiono con il marchio Stalinskoye Slovo ( “parola di Stalin”). Nelle etichette dei vini leggiamo “prodotto ed imbottigliato in Georgia”, ma il nome del produttore di vino non è visibile. 

“Joseph Vissarionovich Stalin fu il leader dell’Unione Sovietica dalla metà degli anni 1920 fino alla sua morte nel 1953… Era un amante assoluto di vino, soprattutto vino georgiano, “- si legge nel sito web ufficiale.

L’etichetta dei vini offre non solo un ritratto di Stalin, ma anche una delle sue citazioni. Il testo dell’etichetta è per lo più in russo con un minimo di testo in stile georgiano, il che suggerisce che tal vino con tale etichetta è probabilmente destinato alla sola esportazione verso la Russia.

fonte: Hvino news

 

Sophia Loren a Tbilisi

Famosa in tutto il mondo, potremo dire ambasciatrice ad honorem dell’Italia, Sophia Loren è arrivata a Tbilisi, in Georgia, su invito della famosa mezzo soprano  Nino Surguladze, madrina della Fondazione per i bimbi affetti da gravi  malattie “l’Albero dei desideri”  a cui l’evento di beneficenza  è stato dedicato e supportato da Sophia Loren.

L’ evento si è tenuto nello splendido Teatro dell’Opera di Tbilisi, recentemente restituito al suo antico splendore.

Durante la sua visita a Tbilisi, Sophia Loren ha incontrato il primo Ministro Giorgi Kvirikashvili e il Patriarca Ilia II dopo essere stata accolta dalla mezzo soprano Nino Surguladze e dall’ambasciatore d’italia Antonio Enrico Bartoli al suo arrivo.

photo credit blog di Nino Surguladze link http://blog.ninosurguladze.com/wp-content/uploads/2016/06/IMG_0253.jpg