Archivi tag: reportage

Gite e Tours

Assistenza italiana per la tua vacanza, esclusivo giro fotografico della città su misura per te e i tuoi amici, i migliori consigli come fossi a casa tua… Solo chi come noi, vive a Tbilisi da tanti anni, può aiutarti a rendere la tua vacanza ed esperienza in Georgia unica, esclusiva, indimenticabile.
Il giro fotografico di Tbilisi è una passeggiata esclusiva per i luoghi e le vie più suggestivi nel cuore della città in compagnia di un fotografo accompagnatore italiano, che saprà rendere indimenticabili le emozioni ricevute nella Capitale del Caucaso. Alla fine del giro riceverai il dvd con tutti gli scatti. Certamente puoi anche optare per il giro classico senza servizio fotografico.
Esclusivi Tour, realizzati su misura per Voi, nei dintorni di Tbilisi o per la Georgia  per raggiungere i luoghi più affascinanti e remoti.
Con la stessa esclusiva formula potrai visitare i Monasteri più suggestivi come Betania, Norio Martkoptis, Jvari, Alaverdi, Gremi, l’antica capitale di Mtskheta, il lago e Monastero di Ananouri, il sito troglodita di Uplitsikhe, il museo di Gori, e se avete tempo potrete vivere un meraviglioso foto reportage spingendovi fino ad Alkhaltsike, la splendida Vardzia, o le pendici del Caucaso con la mistica vista mozzafiato della chiesa di Gergeti sotto il monte Kazbegi (5700 mt.) od optare per la regione di Kakheti con la visita alla pittoresca città dell’amore di Sighnaghi e al Monastero di Santa Nino o addiritura sconfinare senza passaporto in Azerbaijan per la visita del Monastero di David Gareja circondato da un paesaggio fantastico, lunare, soprannaturale.
Itinerari su misura secondo l’umore e la giornata, ma non solo paesaggi e cultura bensì anche giornate eno-ganostronomiche all’insegna della cucina Georgiana, dell’eccellente vino e birra locali.
Scegli la tranquillità e sicurezza, richiedi info gratuite e dettagliate, compila il form indicando il periodo della tua vacanza, cosa desideri fare – vedere – visitare… riceverai subito risposta.

 

Invia una richiesta!

Alaverdi Gremi Khakheti

Questa giornata ci porta nella regione di Kakheti che ha come capoluogo Telavi, famosa in tutto il mondo per i vini e dove risiedono importanti case vinicole oltre chiaramente per la bellezza naturale della sua valle di Alazani.
Splendida gita, ancor più affascinante se si fa durante la vendemmia, ricca di suggestivi colori in primavera e autunno
Partiamo da Tbilisi centro, direzione aeroporto, proseguiamo dritti per alcuni km e svoltiamo a sinistra direzione Telavi, ben segnalata da nuovo cartello. La strada è molto buona a livello asfalto, limite orario 80 km, 50 e 30 quando si attraversano i piccoli paesi. Passiamo per Ujarma, dove dalla strada si vedono i resti della fortezza dirocata, Paldo, Otaraani, Askilauri, su per Gombori da dove il panorama del Grande Caucaso ci regala una vista splendida poi si riscende in direzione Telavi. All’ingresso di Telavi svolta a sinistra direzione Akhmeta dove dopo altri 25 km, nella splendida valle Alazani, si erge il Monastero Fortificato di Alaverdi che con i suoi 55 metri di altezza domina tutta la valle.
Purtroppo all’interno del Monastero non è possibile fotografare, le donne se hanno i pantaloni devono indossare una mantella che avvolge le gambe, il capo rigorosamente coperto.
In questo momento la parte esterna si sta arrichendo dei ritrovamenti archeologici di resti che risalono al primi anni del crisitanesimo sopra i resti pagani del culto alla luna.Pertanto l’area diventerà ancora più interessante nell’immediato futuro.
Dopo un’ora di tempo fotografico, il minimo che richiede la fortezza per fotografarla dall’esterno nei suoi particolari, come le mura, il monastero, il giardino con il vigneto, entriamo all’interno e come tutte le più importanti chiese cristiano ortodosse caucasiche si rimane schiacciati dalla potenza della nuda pietra su cui affiorano affreschi Cristiani scontornati dal tempo.
Proseguiamo in direzione Gremi che da Alaverdi dista circa 34 km, lasciando il monastero di alle spalle, svoltiamo a destra al primo incrocio direzione Lalisquri poi Pshaveli, Sanioro, Napareuli, dritti sino al bivio e svoltiamo a sinistra direzione Lagodekhi e dopo poco sulla strada la fortezza Monastero di Gremi, ubicata sopra una rocca ci regala un altra splendida emozione.
Con il fuoristrada si può arrivare sino all’ingresso principale delle mura della chiesa dedicata agli Arcangeli Michele e Gabriele.
L’interno è molto bello, gli affreschi sono stati rinnovati di recente e regalano un’atmosfera sacrale intensa. Si può fotografare, non ci sono particolari restrizioni. All’esterno il panorama piatto del villaggio di Gremi sulla valle, di sotto, ristorante, piazza e museo valorizzano, se c’è ne fosse bisogno, la sosta. Ritorniamo indietro per Telavi che da qui dista 20 km e ritorniamo a percorrere la strada di ritorno.

Giornata completa.
Km totali 300 circa, tempi minimi 2 h 15 minuti in andata per Alaverdi, 30 minuti per Gremi, 2 ore 15 minuti da Gremi a Tbilisi.

Si può implementare il tour con sosta a una delle case vinicole per una degustazione vini con piatti tipici.

Se si esclude la visita di Gremi si può unire il presente tour con Sighnaghi – Santa Nino e Alaverdi.

 

Kasbegi e Gergeti

Partenza di primo mattino alla volta di Stepantsminda Kasbegi. Sosta alla paronamica di Gudauri per foto . Partenza da Gudauri attraversando il bellissimo percorso che lungo il fiume Tergi conduce a Kazbegi.

Da qui, dopo un percorso in salita di circa un’ora, si giunge alla Chiesa della Trinità di Gergeti, a 2170 m. Tempo permettendo ci si può avvicinare all’area del Monte Kazbegi, per poter vedere uno dei più elevati ghiacciai del Grande Caucaso, a 5047 metri. Visita al monastero della trinità di Gergeti, tempo per rilassarsi nell’immenso e splendido paesaggio della piana. Di ritorno al paese, possibilità di prendere un caffè presso l’Hotel Rooms, dalla cui terrazza si gode il panorama del monastero e del monte Kasbegi.

Di ritorno sosta al complesso architettonico della
Fortezza di Ananuri (XVI – XVIII sec.) con visita alle 2 chiese interne.  Ubicato in posizione splendida sulle rive del fiume Aragvi e la riserva naturale di Zhinvali, splendido scenario fotografico.

Durata Tour : Giornata completa (8 ore) – km  320 a/r

Invia una richiesta!

Reportage

Stai per investire o hai investito in un progetto commerciale aziendale a Tblisi  in Georgia?
Quale migliore aiuto può darti la documentazione fotografica e video del luogo dove intendi investire o quale importante conferma del tuo progetto è la documentazione fotografica di come stanno andando le cose?
Quale migliore aiuto può darti lo sviluppo di un progetto controllato e monitorato per promuovere l’immagine dell’azienda o del prodotto finale a Tbilisi o in altra città della Georgia?
Metto a vostra disposizione venticinque anni di esperienza nelle pubbliche relazioni, assistenza turistica e marketing aziendale, pluriennale esperienza in foto reportage, oltre a una spiccata sensibilità al sociale e al volontariato.
Se hai bisogno di una persona di fiducia a cui demandare incarichi o semplicemente affidarti, l’hai trovata.

Consulenza

State per partire o siete arrivati a Tblisi e avete bisogno di un aiuto?
Problemi con la lingua, documenti per il vostro business, consulenza per il vostro matrimonio, visitare luoghi e ristoranti più caratteristici, consigli per un medico fidato, cercate un appartamento in affitto o non sapete dove andare e come fare per arredarlo o per trovare la manodopera per una riparazione o volete semplicemente confrontarsi con chi come voi, italiano, vive ormai da anni la splendida realtà di Tbilisi e della Georgia?
Metto a vostra disposizione venticinque anni di esperienza nelle pubbliche relazioni, assistenza turistica e marketing aziendale oltre a una spiccata sensibilità al sociale e al volontariato.
Se avete bisogno di una persona di fiducia a cui demandare incarichi o semplicemente affidarvi, l’avete trovata.
Scrivetemi,
Alex
[Contact_Form_Builder id=”9″]

Home

Wedding in Tbilisi
 In questo sito mi propongo di dare informazioni utili e pratiche sulla splendida città di Tbilisi dove vivo da anni e da anni sono tra i primi italiani a promuovere attività turistiche, culturali e sociali in Georgia e in tutta l’area Caucasica.
Specializzato nell’organizzazione e assistenza al matrimonio all’estero in ogni suo aspetto sia burocratico sia gestionale. Collaboro per la promozione della lingua Italiana in Georgia per organizzazioni no profit e interagisco nel tessuto diplomatico per la collaborazione e progettazione di eventi culturali.
Spero la mia esperienza possa aiutare chi come voi viene in vacanza a Tbilisi per la prima volta, chi ritorna con piacere, chi si trasferisce per lavoro, chi ama scoprire un luogo diverso, affascinante, speciale come è appunto Tbilisi e tutta la Georgia.
Problemi con la lingua, documenti per il tuo business, consulenza per il tuo matrimonio, reportage fotografico per la tua nuova attività, per il tuo matrimonio o evento speciale, foto tour per le strade della cittа o ancora visitare luoghi affascinanti, mangiare nei ristoranti piu’ caratteristici, necessità di un medico fidato, un appartamento in affitto, come fare per arredarlo o per trovare la manodopera per una riparazione o desideri semplicemente confrontarti con qualcuno che vive ormai da anni la splendida realtа di Tbilisi e della Georgia?
Per assistenza turistica, escursioni, pubblicità sul sito, aiuto e consulenza. giri turistici e reportage fotografici, non esitare a contattarmi!

Informazioni

Tbilisi... forse dovrei esprirmermi in maniera storico geografica come fanno tutti i siti che vogliono darsi un tono e come Tbilisi meriterebbe, ma qui siamo più pratici, a destra trovate le i video dei quartieri (Distretti) principali della città e qui di seguito riporto il link della storia da leggere su wikipedia… Desidero in questo sito e sul mio blog scrivere delle info utili e curiosità importanti, per chi viene per turismo e per chi deve stare un pò di più, quelle che si vivono ogni giorno, quelle che poi interessa sapere per districarsi da soli in qualsiasi luogo che non si conosce o si vuole conoscere meglio
Curiosità e Info utili generali: 
 
Prima di arrivare: controllate il passaporto, se non è scaduto ed ha più di 6 mesi di validità, che dire, vi aspettiamo, non serve altro (no visti se cittadini Italiani – Shengen) e potete stare sino a 365 giorni… Dall’8 giugno 2015 è stato approvato l’ingresso con la carta d’identità, ma ancora la situazione è confusa, vi consiglio di leggere il mio articolo in merito.
All’arrivo : arrivando all’aeroporto internazionale di Tbilisi Shota Rustaveli, prima del controllo passaporti sulla destra trovate il cambio. Cambiate solo 50 euro troverete cambi più favorevoli disseminati in tutta la città durante il giorno… Al controllo passaporti dimenticate che la Georgia è ex CCCP, qui spesso e volentieri si riceve un sorriso sincero di benvenuto e il gesto è solo l’anteprima dell’immenso senso di ospitalità che caratterizza i Georgiani. Una volta ritirato il bagaglio, se non avete prenotato un transfer per il vostro hotel dall’Italia, nessun problema, come uscite dal settore arrivi, dopo aver scavalcato alcune persone che, alla vostra apparizione, vi sommergeranno con la fatidica sequenza “taxi taxi taxi”, trovate due soluzioni principali: un servizio pulmino navetta che con 8 lari  a persona vi porta in centro città, ma visto il prezzo e se siete in due o max 4, prendere un taxi è per noi europei decisamente economico, prendete uno di quelli in fila all’uscita, pulito e in ordine e prima di salire a bordo, con un filo di inglese o meglio a gesti o meglio ancora ben scritto in un pezzo di carta con il nome del vostro hotel, concordate il prezzo per il centro di Tbilisi ( o secondo la zona del vostro hotel) sui 35 – 45 Gel a taxi.
La Sicurezza: quello che oggi affascina il turista ma sopratutto chi come me ci abita, è la massima tranquillità con cui si passeggia per le strade di Tbilisi. Da anni è stato messo a punto un progetto di riordino della polizia che a oggi si trova ad ogni angolo di strada, specialmente la sera. Si gira la città in tutta tranquillità, gli unici soggetti fastidiosi non sono locali bensì i soliti zingarelli sopratutto nella zona delle terme di Abanotubani.
L’ospitalità: sebbene il suono della lingua georgiana non è cosi caldo al nostro orecchio, non spaventatevi, nel maggiore parte dei casi è una parola gentile. Qui l’ospite è sacro e l’ospite rispettoso viene travolto da cibarie, bicchieri in alto con infiniti brindisi, in maniera sincera, cordiale, calorosa. L’ospite irrispettoso un tempo veniva infilzato, d’altra parte la statua della Madre Georgia che domina la città parla chiaro… ti offro il vino da amico, assaggi la spada da nemico… mi sembra normale.
La Lingua: imparare il georgiano è quasi una mission impossible, un pò di inglese i giovani lo capiscono, il russo in tanti, per noi Italiani che parliamo bene (e magari solo) l’italiano, meglio scriverci l’ indirizzo di dove pernottate in un biglietto da mostrare in caso di necessità e se volete far sorridere imparate le tre parole fondamentali: Garmagiobat (Salute, salve) Ukazravat (Mi scusi o per favore) Madlobt (Grazie) scritte qui come dovrebbero essere pronunciate
La Moneta : Il gel chiamato da tutti Lari viene cambiato per l’ euro ovunque. Necessario cambiare perchè i negozi e ristoranti non accettano euro. 1 euro vale 2,85 lari a luglio 2018. Il costo della vita, per turismo, trasporti, ristoranti è metà che in Italia. Quindi cambiate poco per volta. Carte Debito (quelle che richiedono pin) preferite e quelle di Credito accettate dappertutto. Consiglio comunque sempre un pò di contante con voi.
La guida stradale:
A tanta ospitalità non corrisponde educazione civica. Quello che lascia perplessi è senz’altro la condotta di guida tipica Georgiana, chi arriva prima passa e chi arriva secondo cerca di passare lo stesso… fate attenzione striscie pedonali pressochè inefficaci, non vengono mai rispettate, il pedone conta poco o niente a qualsiasi sesso appartenga. La precedenza è un optional che si cerca di acquisire con fatica.
Cosa vedere e cose da non perdere a Tbilisi: 
Innumerevoli sono le cose da vedere nella capitale, tutto per noi europei è affascinante, compreso il contrasto tra le zone già rinnovate della città e quelle ancora fatiscenti che raccontano di un passato recente non certo entusiasmante. Per chi come me ama la fotografia, ogni angolo ha un motivo per essere impresso, ogni balcone tipico, restaurato o diroccato, esercita un’influenza emozionale…ok abbiamo detto di essere pratici e lo saremo…nel mio blog descrivo il tour Fotografico di Tbilisi a cui rimando per un itinerario nel cuore della città…qui riporto in ordine didascalico e non d’importanza le 20 cose da non perdere  a Tbilisi arrichito dove possibile dal link fotografico:
1) Metekhi chiesa – piazzale – panoramica 2) Narikala Fortezza e Chiesa di San Nicola 3) Abanotubani terme e bagni sulfurei e passeggiata alla cascata 4) Cattedrale Armena di San Giorgio 5) Sioni l’antica cattedrale 6) Shardeni la via dei locali, ristoranti e vita notturna 7) la chiesa di Jvari Mama e di Norashen 8) la basilica di Anchiskati 9) Il Ponte della Pace 10) Piazza Europa e la funicolare alla fortezza 11) Freedom Square 12) Il distretto di Sololaki 12) il distretto di Kalaubani 13) Viale Rustaveli 14) Viale Chavchavadze 15) Sameba cattedrale dello Spirito Santo 16) Museo delle belle arti Shalva Amiranashvili 17) il viale Agmashenebeli 18) Museo Nazionale Archeologico della Georgia 19) pranzo o cena in ristorante tipico georgiano 20) Spettacolo Folkloristico