Archivi tag: Ambasciata

Chiaroscuro splendido spettacolo splendida simbiosi Italia Georgia

Se una splendida orchestra georgiana come la Georgian Sinfonietta e una eccellente compagnia teatrale italiana come Teatri 35 entrano artisticamente in simbiosi per rappresentare un inedito Tableaux Vivant delle opere del Caravaggio, ottieni un miracolo di emozioni fuori dal comune, ottieni una standing ovation che si è piacevolmente consumata il 7 marzo al teatro Tumanishvili di Tbilisi.
L’ arte tutta è in scena, dove la pittura prende vita, la musica è cornice, colore e sfondo insieme ai materiali, le stoffe, gli accessori che sembrano lì da sempre con i tre attori che lievitano armonicamente per ripercorrere quel “chiaroscuro” che urla la pittura di Caravaggio.
La voce del controtenore sembra dare ancora più contrasto e forza all’immagine figurativa degli attori del Teatri 35.

teatri-35-georgian-sinfonietta-2-L

“Il suono muove l’azione, l’azione produce l’immagine, l’immagine incorpora la musica”.

Questa la pozione magica che Gaetano Coccia, Francesco Ottavio de Sanctis, Antonella Parrella assieme al “lighting designer” Gennaro Maria Cedrangolo e all’Orchestra Georgian Sinfonietta, con un eccezionale contralto come Mikheil Abramishvili hanno distribuito ad un pubblico estasiato, impressionato, sbalordito, ammaliato.
Un Caravaggio come non lo avete mai visto e sentito si potrebbe dire, certamente una iniezione piacevole di storia dell’arte, di musica, di teatro, di arte-educazione.

Un sincero grazie all’Ambasciata d’Italia per questo fantastico evento.

teatri-35-georgian-sinfonietta-1-L

Antonio Enrico Bartoli Ambasciatore d’Italia visita la Dante Alighieri di Tbilisi

In occasione della presentazione del programma culturale “Famiglia d’Italia” e dei nuovi Corsi per l’Attestato Ada e la Certificazione Plida, il Comitato di Tbilisi della Società Dante Alighieri ha avuto l’onore e il piacere di ricevere la visita del nuovo Ambasciatore d’Italia a Tbilisi, S.E. Antonio Enrico Bartoli, il quale, in compagnia della moglie, la Sig.ra Ester, ha fatto visita della sede, incontrato e salutato i bimbi del Laboratorio d’arte, il corpo docenti, alcuni studenti e le famiglie presenti.

L’Ambasciatore ha anche avuto modo di consegnare i diplomi Plida che certificano la conoscenza della lingua Italiana ad alcuni studenti dell’ultima sessione di esami appena sostenuta.

Tutti i partecipanti sono rimasti affascinati dalla “italsimpatia” e disponibilità dell’Ambasciatore d’Italia Antonio Enrico Bartoli. Lo stesso si è dichiarato positivamente impressionato dalle nuove idee culturali e dagli sforzi che il Comitato di Tbilisi sta compiendo per la divulgazione della lingua Italiana e si è reso disponibile per procedere insieme a costruire una sinergia comune per lo sviluppo del prodotto culturale italiano in Georgia.

Foto galleria scaricabile qui.

  • Antonio-Enrico-Bartoli-Ambasciatore-Italia-

 

Eventi d’Italia

EVenti d’Italia a Tbilisi è un marchio di unione volontaria e spontanea di risorse individuali protese a sviluppare la cultura italiana in maniera poliedrica e capillare sfruttando trend e know how intelletualmente avanzati, creando diverse piattaforme di comunicazione basate sulla diffusione dello stile italiano e del made in Italy.
Tutti possono creare, proporre o prendere parte ai progetti con la loro arte, sensibilità, cultura.
Eventuali fondi saranno impiegati in opere culturali, sociali e umanitarie.
Diventa sponsor per i nostri eventi! Contattaci 
Seguici su facebook: 
eventi prossimi:
25 novembre 2015 – Tbilisi ore 19:00 – Società Dante Alighieri
Presentazione “Famiglia d’Italia” Corsi eventi e novità 2016
eventi precedenti: 
29 dicembre 2014 – Tbilisi ore 17:00 –  Sameba Youth Conference Hall  – Psicologia della Scrittura – Come riconoscere dalla scrittura i falsi amori 
Un evento unico nel panorama culturale di Tbilisi che va dalla psicologia della scrittura, alla grafologia, al  criminal profile. In un incontro interativo con il pubblico, Massimo Milone, avvocato penalista, criminologo e grafologo, porterà l’auditorio a scoprirsi e conoscersi un pò di più. Il giorno prima è previsto un workshop con le autorità locali in tema di femminicidio e prevenzione al delitto attraverso l’esame grafologica dei reperti. Per la prima volta il pubblico potrà meglio rapportarsi su un tema attuale, per la prima volta si parlerà di prevenzione del crimine, come capire e affrontare la situazione di pericolo. Grazie alla partecipazione attiva dell’Associazione Davitianni di Tbilisi verrà per la prima volta visualizzata l’interazione con la lingua Georgiana.
Biografia, foto, news su Massimo Milone clicca qui
24 dicembre 2014 Festa di natale e Mostra Opere Bimbi scuola d’Arte 
sebbene non è Natale per il calendario Ortodosso, lo è per tutte le famiglie di Italiani a Tbilisi che si incontrano per gli auguri e dividere insieme un evento che chiaramente vedrà i bimbi protagonisti. L’incontro tra le famiglie georgiane e italiane in pace e armonia per celebrare insieme un evento speciale. Il programma prevede l’esposizione dei lavori di scultura e pittura della scuola d’Arte della Dante Alighieri, gli auguri e saluti con gli studenti d’Italiano e l’intervento di Babbo Natale in persona che regalerà dolcetti vari con lo sfondo di un grazioso albero di natale costruito con la passione di tutti.
Piccolo buffet e party con musica.
Ingresso libero
17 Novembre 2014  – Un Italiano a Tbilisi – Alessandro Lastra Monti 
Tema: Incontro e interscambio culturale
Orario: ore 18:00
Ingresso: libero
Location: Dante Alighieri Tbilisi, Via Kalistrate Kutateladze 6, Saburtalo, Tbilisi
vedi la galleria foto clicca qui
27 settembre 2014  Eunic – European Day of Languages 
Tema: Incontro culturale
Orario: dalle 11:00 alle 18:00
Ingresso: libero
Location: Europe House, Freedom Square, 1
vedi la foto galleria – clicca qui 
01 Giugno 2014 
Morgan Nardi – Amletica 
Tema: perfomance teatrale
orario: ore 19:00
ingresso : solo su invito personale
Location : Teatro Sandro Akhmeteli – Gldiani Tbilisi
Sponsor : Solemio – Dante Alighieri – Tbilisilovesyou.com
vedi le foto della premier – clicca qui
vedi la recenzione sullo spettacolo – clicca qui 
17 Maggio 2014 
Amici di facebook incontriamoci! 
Tema: Buffet party Pizza and Pasta, free draught Beer, karaoke & dance
orario: 20:00
ingresso: 18 gel prevendita – 22 gel all’ingresso
Location: Ristorante Solemio Tbilisi
Partners : Solemio – Dante Alighieri – Phototbilisi.com
Sponsors: Tbilisilovesyou.com
22 Marzo 2014 
Stage “Embassies Lady Master Chef” 
Tema: presentazione Corso e attività Eventi d’Italia
orario: riservato ai soli diplomatici
ingresso : solo su invito personale
Location : Ristorante Solemio Tbilisi
Partners : Solemio – Dante Alighieri – Phototbilisi.com
24 Marzo – 4 aprile 2014 
1° corso di Cucina italiana “Fashion Chef” 
orario: 11:30 / 13:00
partecipazione : a pagamento
location : Ristorante Solemio Tbilisi
Partners : Solemio – Dante Alighieri – Phototbilisi.com
Patrocinio : Ambasciata Italiana a Tbilisi
15 Marzo 2014 
Festa Italiana Dante Alighieri 
Tema: Buffet party karaoke & dance
orario: 20:00
ingresso: 30 gel prevendita – 35 gel all’ingresso
Location: Ristorante Solemio Tbilisi
Partners : Solemio – Dante Alighieri – Phototbilisi.com
 ______________________________________________________________________________
Per partecipare ai prossimi eventi come partner o sponsor invia una richiesta>>

Imparare l’Italiano a Tbilisi con la Dante Alighieri

Il Comitato di Tbilisi della Società Dante Alighieri lancia un nuovo moderno e accattivante programma per l’insegnamento della lingua e lo sviluppo della cultura italiana in Georgia.

Alla luce del discorso del Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella, intervenuto al LXXXII Congresso  Internazionale della Società Dante Alighieri, sul tema di “Alimentare la presenza dell’Italia nel pianeta” e seguendo fermamente il precedente discorso del presidente della Società Dante Alighieri, Andrea Riccardi, sull’idea di rilanciare un rete mondiale di “Italsimpatia”, il Comitato si propone in Georgia come risorsa primaria di questo progetto, presentando una redazione mensile di attività ai più alti standard europei.
L’obbiettivo è avvicinare e acquisire sempre più simpatizzanti della cultura italiana cercando di coinvolgerli a iniziare un percorso linguistico che li porti ad assaporare la ricchezza della cultura italiana, nell’arte, nella musica, nella poesia, nella letteratura, nella moda, nell’architettura.
Ogni mese, l’azione didattica delle varie classi di lingua italiana si unisce al progetto internazionale ADA (Attestazione Dante Alighieri) per poi seguire con le sessione della certificazione PLIDA. Il prestigioso gruppo giovanile della Scuola d’Arte, orgoglio del Comitato e simbolo di ampie vedute con l’insegnamento dell’italiano già dai primi anni di crescita del fanciullo, implementerà il portafoglio didattico con i corsi di Arte Terapia e Musica.
La sezione eventi vedrà nella stagione 2015-2016 un programma culturale variegato, proteso a sprigionare italsimpatia a 360°.  La serata culturare mensile è denominata “Famiglia d’Italia” e prende il posto al programma già avviato nel 2015 “Un Italiano a Tbilisi” ereditando il nome dal marchio con cui si vogliono riconoscere in loco tutti gli amanti della lingua e cultura italiana in unione con le famiglie georgiane e i vari italiani residenti e di passaggio in Georgia. Durante la serata sarà proposto un contesto di 5 attività statuarie, poesia, cucina, arte, musica, conversazione in una ora e mezza di lezione condotta in maniera moderna, ironica e sapiente, in modo da coinvolgere tutti i livelli linguistici e le diverse età degli interlocutori.

Sarà inoltre dato spazio a eventi culturali dove sarà presentato un personaggio italiano o georgiano direttamente connesso con l’Italia, concentrando l’interesse soprattutto sulla letteratura italiana e i saggi tradotti in lingua locale.
Il primo mercoledì di ogni mese vedrà la proiezione di un film italiano e l’incontro via skype (Tbilisi chiama Dante) con un altro dei 500 Comitati di Tbilisi nel mondo. Questo programma darà modo di far interagire 2 nazioni diverse che comunicando in italiano si scambiano idee, progetti e aiutano la crescita di nuove amicizie culturali.
Non mancheranno corsi tecnici, periodici eventi culturali in partecipazione e unione con altre realtà culturali locali e momenti di aggregazione sociale che saranno creati, aggiornati e comunicati nel corso dell’anno accademico.

La presentazione ufficiale del programma “Famiglia d’Italia” avrà luogo presso la sede del Comitato di Tbilisi della Società Dante Alighieri mercoledì 25 novembre alle ore 19:00 alla presenza di un alto rappresentate dell’Ambasciata d’Italia a Tbilisi.  Ingresso libero. Per partecipare vai alla pagina dell’evento su Facebook.

Per info www.dantetbilisi.ge

italiano,tbilisi.famiglia.italia,dante,alighieri.georgia

Garibashvili incontra l’Ambasciatore d’Italia Antonio Enrico Bartoli

Il presidente del Consiglio georgiano Irakli Garibashvili e il nuovo Ambasciatore d’Italia a Tbilisi Antonio Enrico Bartoli, hanno tenuto l’incontro di presentazione durante il quale sono stati approfonditi i rapporti tra Italia e Georgia ed evidenziato l’importanza della cooperazione tra i due paesi.

antonio,enrico,bartoli,tbilisi,ambasciatore,italia

Antonio Enrico Bartoli è Ambasciatore d’Italia in Georgia dal 1 settembre  2015. E’ stato per anni portavoce dell’Ambasciata Italiana a Washington come consigliere e dapprima ha prestato servizio a Pechino in qualità di Primo segretario poi con funzioni di Consigliere.
Nel 2008 ha preso servizio alla Farnesina, Ministero degli Affari Esteri, presso il Gabinetto dell’On. Ministro, Ufficio Rapporti con il Parlamento.

Matrimonio a Tbilisi di Andrea e Katia

“La scelta di Tbilisi come luogo delle nostre nozze è stata una fantastica opportunità che si è presentata grazie al lavoro di Andrea che si occupa di certificazione di qualità per un noto gruppo imprenditoriale che sta eseguendo dei lavori in Georgia“, così parla Katia di nazionalità Bielorussa che conobbe anni fà Andrea, italiano, e scoppio un amore così grande da suggellarsi in matrimonio.

“Volevamo finalmente sposarci, ma il volume di pratiche richieste e lungagini burocratiche sia a Minsk che a Gorizia, ci avevano fatto desistere per un pò di tempo. Poi la svolta. Due cari amici colleghi di Andrea si sposarono tempo fà a Tbilisi con l’ausilio di tbilislovesyou.com. Andrea conobbe Alex, vide la sua professionalità nell’espletamento delle pratiche, nel controllo dell’esatezza dei dati, e anche il modo in cui entrò in simbiosi con gli sposi per il servizio fotografico. Poichè io amo la fotografia, capì che Alex, le cui foto sono pubblicate su phototbilisi.com, poteva essere il fotografo giusto per noi. E così è stato”

Per chi vuole andare sul sicuro,  Tbilisi Loves you!

matrimonio, sposarsi, tbilisi, georgia, alex, wed,

Come sposarsi a Sighnaghi

Come Sposarsi a Sighnaghi in Georgia ! 
Avete letto tutte indicazioni per sposarvi a Tbilisi? Se si, proseguite nella lettura, se no, date uno sguardo a questa pagina.
La cortesia richiesta rimane la stessa, prego non copiare e incollare quanto di seguito riportare senza senza citare la fonte ossia il link al mio sito, nel vostro blog, email, profilo, facebook, altro. Aiuta a valorizzare il mio lavoro, a promuoverlo. In ogni caso è di proprietà dell’autore, ci conosciamo ora, facciamolo con rispetto, grazie. Per ogni dubbio scrivetemi.
Partendo dal presupposto che avete un’idea generale poichè avete letto “come sposarsi a Tbilisi“, in Georgia esiste un paesino piccolo piccolo ma tanto, tanto, romantico che si chiama Sighnaghi.
Come in tutte le favole, si trova sulle pendici di una montagna all’altezza di 790 metri nell’antica regione di Khakheti famosa per i vini che in Georgia sono davvero eccezionali oltre che da una secolare storia e migliaia di leggende. Domina la valle di Alazani con un panorama mozzafiato.
Per raggiungerlo ci vogliono circa due ore di strada dal centro di Tbilisi o un’ora e mezza circa direttamente dall’aeroporto.
I documenti da presentare sono gli stessi come per Tbilisi, sino alla cerimonia, l’unico handicap, se cosi si può definire, è il fatto che bisogna programmare una intera giornata a Tbilisi per la traduzione del certificato in Italiano o nella lingua che vi serve, e relative apostille per accedere alla trascrizione in Ambasciata o in Italia.
Pertanto si vedono tre casi:
– siete in procinto di sposarvi con cittadino georgiano e rimanete a Tbilisi?
Nessun problema avete tutto il tempo per procedere e presentare la richiesta di trascrizione all’Ambasciata d’Italia a Tbilisi.
– Siente in procinto di sposarvi con un cittadino georgiano ma entrambi partirete subito?
– Siete entrambi italiani o comunque entrambi con passaporto non Georgiano?
Per questi ultimi 2 casi bisogna programmare dopo il soggiorno a Sighnaghi uno o meglio 2 giorni a Tbilisi per le pratiche, le quali sono espletate solo dal lunedì al venerdì.
Problemi? Nessuno quando si sanno le cose….
Pertanto un programma matrimonio classico a Sighnaghi può essere: arrivo il venerdi, matrimonio venerdi o sabato, relax a Sighnaghi la domenica, il lunedi trasferimento a Tbilisi la mattina presto per presentare la documentazione di matrimonio all’apertura degli uffici e ritiro poi la sera.
Si ha così la possibilità di inserire la visita della città di Tbilisi e come i documenti sono pronti si riceve un sms e si va a ritirarli. Dopo di che consiglierei di pernottare a Tbilisi, e il giorno dopo (in questo esempio sarebbe di martedi o mercoledi secondo il vettore) potete partire felici e sposati.
Chiaro se avete qualche giorno in più da aggiungere a Sighnaghi o a Tbilisi male non fà in senso turistico, culturale, paesaggistico.
In questo modo nell’arco di 4 – 5 giorni è tutto fatto.
Chiaramente se siete entrambi italiani, dovrete presentare poi al vostro comune i documenti per la relativa trascrizione che avviene secondo i tempi del vostro municipio (informatevi prima di partire) ciò non toglie che sarete marito e moglie!
Tutto questo si può fare in maniera semplice con il mio aiuto, scrivetemi!
Auguri di infinità felicità,
Alex
director
photographer
facebook:
PHOTOTBILISI BY ALEX WED , Tbilisi, Vake. (by appointment only)  – www.phototbilisi.com
[Contact_Form_Builder id=”9″]

Informazioni

Tbilisi... forse dovrei esprirmermi in maniera storico geografica come fanno tutti i siti che vogliono darsi un tono e come Tbilisi meriterebbe, ma qui siamo più pratici, a destra trovate le i video dei quartieri (Distretti) principali della città e qui di seguito riporto il link della storia da leggere su wikipedia… Desidero in questo sito e sul mio blog scrivere delle info utili e curiosità importanti, per chi viene per turismo e per chi deve stare un pò di più, quelle che si vivono ogni giorno, quelle che poi interessa sapere per districarsi da soli in qualsiasi luogo che non si conosce o si vuole conoscere meglio
Curiosità e Info utili generali: 
 
Prima di arrivare: controllate il passaporto, se non è scaduto ed ha più di 6 mesi di validità, che dire, vi aspettiamo, non serve altro (no visti se cittadini Italiani – Shengen) e potete stare sino a 365 giorni… Dall’8 giugno 2015 è stato approvato l’ingresso con la carta d’identità, ma ancora la situazione è confusa, vi consiglio di leggere il mio articolo in merito.
All’arrivo : arrivando all’aeroporto internazionale di Tbilisi Shota Rustaveli, prima del controllo passaporti sulla destra trovate il cambio. Cambiate solo 50 euro troverete cambi più favorevoli disseminati in tutta la città durante il giorno… Al controllo passaporti dimenticate che la Georgia è ex CCCP, qui spesso e volentieri si riceve un sorriso sincero di benvenuto e il gesto è solo l’anteprima dell’immenso senso di ospitalità che caratterizza i Georgiani. Una volta ritirato il bagaglio, se non avete prenotato un transfer per il vostro hotel dall’Italia, nessun problema, come uscite dal settore arrivi, dopo aver scavalcato alcune persone che, alla vostra apparizione, vi sommergeranno con la fatidica sequenza “taxi taxi taxi”, trovate due soluzioni principali: un servizio pulmino navetta che con 8 lari  a persona vi porta in centro città, ma visto il prezzo e se siete in due o max 4, prendere un taxi è per noi europei decisamente economico, prendete uno di quelli in fila all’uscita, pulito e in ordine e prima di salire a bordo, con un filo di inglese o meglio a gesti o meglio ancora ben scritto in un pezzo di carta con il nome del vostro hotel, concordate il prezzo per il centro di Tbilisi ( o secondo la zona del vostro hotel) sui 35 – 45 Gel a taxi.
La Sicurezza: quello che oggi affascina il turista ma sopratutto chi come me ci abita, è la massima tranquillità con cui si passeggia per le strade di Tbilisi. Da anni è stato messo a punto un progetto di riordino della polizia che a oggi si trova ad ogni angolo di strada, specialmente la sera. Si gira la città in tutta tranquillità, gli unici soggetti fastidiosi non sono locali bensì i soliti zingarelli sopratutto nella zona delle terme di Abanotubani.
L’ospitalità: sebbene il suono della lingua georgiana non è cosi caldo al nostro orecchio, non spaventatevi, nel maggiore parte dei casi è una parola gentile. Qui l’ospite è sacro e l’ospite rispettoso viene travolto da cibarie, bicchieri in alto con infiniti brindisi, in maniera sincera, cordiale, calorosa. L’ospite irrispettoso un tempo veniva infilzato, d’altra parte la statua della Madre Georgia che domina la città parla chiaro… ti offro il vino da amico, assaggi la spada da nemico… mi sembra normale.
La Lingua: imparare il georgiano è quasi una mission impossible, un pò di inglese i giovani lo capiscono, il russo in tanti, per noi Italiani che parliamo bene (e magari solo) l’italiano, meglio scriverci l’ indirizzo di dove pernottate in un biglietto da mostrare in caso di necessità e se volete far sorridere imparate le tre parole fondamentali: Garmagiobat (Salute, salve) Ukazravat (Mi scusi o per favore) Madlobt (Grazie) scritte qui come dovrebbero essere pronunciate
La Moneta : Il gel chiamato da tutti Lari viene cambiato per l’ euro ovunque. Necessario cambiare perchè i negozi e ristoranti non accettano euro. 1 euro vale 2,85 lari a luglio 2018. Il costo della vita, per turismo, trasporti, ristoranti è metà che in Italia. Quindi cambiate poco per volta. Carte Debito (quelle che richiedono pin) preferite e quelle di Credito accettate dappertutto. Consiglio comunque sempre un pò di contante con voi.
La guida stradale:
A tanta ospitalità non corrisponde educazione civica. Quello che lascia perplessi è senz’altro la condotta di guida tipica Georgiana, chi arriva prima passa e chi arriva secondo cerca di passare lo stesso… fate attenzione striscie pedonali pressochè inefficaci, non vengono mai rispettate, il pedone conta poco o niente a qualsiasi sesso appartenga. La precedenza è un optional che si cerca di acquisire con fatica.
Cosa vedere e cose da non perdere a Tbilisi: 
Innumerevoli sono le cose da vedere nella capitale, tutto per noi europei è affascinante, compreso il contrasto tra le zone già rinnovate della città e quelle ancora fatiscenti che raccontano di un passato recente non certo entusiasmante. Per chi come me ama la fotografia, ogni angolo ha un motivo per essere impresso, ogni balcone tipico, restaurato o diroccato, esercita un’influenza emozionale…ok abbiamo detto di essere pratici e lo saremo…nel mio blog descrivo il tour Fotografico di Tbilisi a cui rimando per un itinerario nel cuore della città…qui riporto in ordine didascalico e non d’importanza le 20 cose da non perdere  a Tbilisi arrichito dove possibile dal link fotografico:
1) Metekhi chiesa – piazzale – panoramica 2) Narikala Fortezza e Chiesa di San Nicola 3) Abanotubani terme e bagni sulfurei e passeggiata alla cascata 4) Cattedrale Armena di San Giorgio 5) Sioni l’antica cattedrale 6) Shardeni la via dei locali, ristoranti e vita notturna 7) la chiesa di Jvari Mama e di Norashen 8) la basilica di Anchiskati 9) Il Ponte della Pace 10) Piazza Europa e la funicolare alla fortezza 11) Freedom Square 12) Il distretto di Sololaki 12) il distretto di Kalaubani 13) Viale Rustaveli 14) Viale Chavchavadze 15) Sameba cattedrale dello Spirito Santo 16) Museo delle belle arti Shalva Amiranashvili 17) il viale Agmashenebeli 18) Museo Nazionale Archeologico della Georgia 19) pranzo o cena in ristorante tipico georgiano 20) Spettacolo Folkloristico