Tbilisi laboratori per il PCR test

Hai programmato il tuo viaggio in Georgia e ti sei informato delle normative e restrizioni da espletare causa pandemia?  Salvo cambiamenti successivi al momento in cui scrivo, oltre al pcr test alla partenza dall’Italia, dovrai fare il PCR test al terzo giorno di arrivo e poi chiaramente entro 72 ore prima del viaggio di ritorno nel Bel Paese.  Ma dove fare il PCR test a Tbilisi?

A Tbilisi esistono molti laboratori autorizzati che rilasciano il test in duplice lingua, georgiano e inglese, per gli usi inerenti il viaggio e non solo. Quasi tutti i laboratori effettuano servizio a domicilio e presso la loro sede con la dovuta differenza di prezzo così come vi sarà una differenza di prezzo se il rilascio del test vi serve urgentemente in giornata o nell’arco delle 24 ore. Da notare che nella capitale molti laboratori sono aperti di sabato e domenica e alcuni offrono servizio call center 24 ore.

Pertanto viene semplice organizzarsi per tempo e prenotare il proprio test secondo la data del volo di partenza. Ho raccolto una lista dei laboratori che in questo periodo fanno varie offerte e i prezzi oscillano dagli 80gel ai 150gel per i PCR test effettuati recandosi in laboratorio e dai 130gel ai 200gel per i test effettuati a domicilio, hotel o appartamento. Pertanto i prezzi della lista sotto riportata vanno confermati con il laboratorio nel momento in cui avrete bisogno del servizio. Se conoscete altri laboratori affidabili, riportateli nei commenti sotto con il relativo recapito o link  e sarò lieto di verificare e aggiungerlo nella lista.

ექსპრეს ლაბ. Express Lab – Tbilisi – Viale Vasha Pshavela 17  – Saburtalo – tel.  0322 500 009 – prezzo da 110Gel link

CITO medical center – Tbilisi – Via Arakishvili 2  – Vake – tel.  03 2 2290671 – prezzo da 150Gel link

LAB UNNO medical center – Tbilisi – Via Pirosmani 46, adiacente stazione centrale – prezzo da 85gel  link

NEOLAB CLINIC – Tbilisi – Via Tashkenti 47, Saburtalo – Via Nutsubidze 8   – Saburtalo,  Batumi – Viale Chavchavadze 70,  – prezzo da 85gel – tel:032 214 44 47 – 2392803 – 2392896  link

MEGALAB  laboratorio medico – Tbilisi – Via Kavtaradze 23, Saburtalo   – prezzo da 100gel – tel: 032 205 11 11  link

GENOMICS  laboratorio medico – Tbilisi – Via Sulkan Tsintsadze 15, Saburtalo   – prezzo da 85gel (offerta giugno 2021) – tel: 032 2 193 004 – 032 2 193 404  link

MED DIAGNOSTIC laboratorio medico – Tbilisi – Via Levan Mikheladze 3, Vake   – prezzo da 130gel – tel: 032 280 02 00  link

MEDON – Tbilisi – Viale Vasha Pshavela 83/11, Saburtalo   – prezzo da 80gel – Attenzione è richiesto prenotare prima di presentarsi al laboratorio per l’offerta –  tel: 2 05 28 00  link

HEALTH AND TOURISM IC – Tbilisi – Viale Chavchacadze 37/3a, Vake   – prezzo da 90GEL  –  tel: (+995) 595380038  link

MKURNALI – Tbilisi – Via Paulo Iashvili 13, Sololaki   – prezzo da 80Gel  –  tel:  032 2 910 910  link 

Georgia: viaggiare in Italia 10 giorni di quarantena la Vacanza è servita

Ormai è passato oltre un anno dall’inizio della pandemia ma le cose inerenti gli spostamenti tra Georgia e Italia (e viceversa) non migliorano di certo anzi peggiorano. Se un anno fa la Georgia era inserita tra i paesi virtuosi nel contrasto al virus, tanto da avere le frontiere italiane pronte ad accogliere coloro che provenivano da Tbilisi, oggi la stessa Georgia è relegata in fascia E ossia nella lista dei paesi ad alta incidenza di contagio redatta dal Ministero degli Esteri italiano.

L’inserimento in questa lista fa si che sino al 31 luglio i cittadini georgiani non possano viaggiare verso l’Italia per vacanza, salvo le eccezioni di parentela e le varie di lavoro, salute, competizioni sportive da ricercarsi nel dispositivo ufficiale. Gli italiani residenti in Georgia e loro familiari possono raggiungere l’Italia con la grande limitazione della quarantena di 10 giorni, anticipata da pcr test a 72 ore prima della partenza e di ulteriore test pcr in Italia dopo i 10 giorni di quarantena. La Vacanza è servita.

Per i molti che da oltre un anno hanno rimandato ad abbracciare i loro cari, una ulteriore violenza psicologica si aggiunge allo stress di tutto questo triste periodo.

Ho incontrato Enrico S. che vive e lavora da anni in Georgia, originario di Enna, dove tuttora ha i genitori, sposato con moglie georgiana e 3 figli di 7,8 e 10 anni.

“Sono disperato, non solo abbiamo passato un anno dove il lavoro è stato poco e niente, ma ora pur vaccinato con Sinopharm, vaccino che in Italia non è riconosciuto, oltre il volo aereo che ha il suo buon costo, devo pagare 5 test pcr in partenza più altri 5 all’arrivo più altri 5 al ritorno in Georgia, farci 10 giorni di quarantena in hotel a nostre spese, prima di poter raggiungere il domicilio dei miei. Quanto ci costa il tutto in termini di tempo (10 giorni di quarantena), denaro (hotel e pcr test), stress (lontananza dai propri cari)? Penso dopo più di un anno di arrendermi e lasciare la mia famiglia in Georgia e raggiungere da solo i miei genitori che hanno particolari bisogni vista l’età, non vedo altre soluzioni sebbene per i bimbi sia fondamentale “la vacanza”, il contatto con i nonni, con i cugini, è drammatico perdere per due anni di fila l’estate in Italia.”

Per tutti coloro che da oltre un anno avevano invece pianificato le loro vacanze in Georgia, dovranno ancora attendere qualora non vogliano al ritorno fare i 10 giorni di quarantena, se non cambiano (difficilmente) le cose prima del 31 luglio 2121. All’ingresso in Georgia è richiesto un pcr test negativo effettuato 72 ore prima dell’arrivo e la ripetizione dello stesso dopo 3 giorni dall’arrivo. Nessuna quarantena è obbligatoria salvo che il viaggiatore non abbia effettuato il test in arrivo.

Per conferma e maggiori dettagli in merito visitare il sito ufficiale viaggiaresicuri.it prima di acquistare un volo aereo.